Feed RSS

Crumble di pere al profumo di cardamomo con ganache montata

Inserito il

crumble pere e cardamomo con ganache

Eccomi di nuovo qui, posso tirare un sospiro di sollievo dopo un paio di giornate belle piene.
Lunedì carico di pioggia, traffico per le strade, umidità alle stelle e buio tutto il giorno. Diciamo che questo tipo di inizio di settimana non è dei miei preferiti, ma mi permette di accampare la scusa di fare un buon dolce per tirarmi su di morale.
Complici una ganache montata al cioccolato bianco e delle pere in dispensa ho fatto un crumble.
Il crumble. Un’esplosione di frutta ricoperta da una crosticina friabile, da mangiare bollente a cucchiaiate insieme a qualcosa di freddo: gelato, yogurt o panna! Una goduria, ma di quelle che è più il tempo di pensarle che farle!

Quindi di corsa ad accendere il forno!

CRUMBLE DI PERE AL PROFUMO DI CARDAMOMO CON GANACHE MONTATA

2/3 pere
2 baccelli di cardamomo (da cui estrarre i semini), oppure cardamomo in polvere
2 cucchiai rasi di zucchero di canna
45 gr farina integrale
45 gr farina 00
30 gr fiocchi d’avena
40 gr burro freddo

ganache montata al cioccolato bianco, per la dose dipende da quanto siete golosi. Per la ricetta vi rimando a questi cupcake, seguite le dosi e le istruzioni del frosting.

Preriscaldare il forno a 200°.
Pelare le pere, affettare e tagliare a cubetti. Mescolarle insieme allo zucchero e ai semi di cardamomo pestati oppure a mezzo cucchiaino di cardamomo in polvere.
Suddividere le pere in 4 cocotte basse e larghe e infornare per 10 minuti.
In una ciotola pesare le farine e i fiocchi, aggiungere il burro a cubetti. Lavorare con i polpastrelli fino ad ottenere un composto bricioloso.
Sfornare le cocottine e ricoprire la frutta con il crumble. Infornare per altri 15/20 minuti, fino a doratura.

Servire immediatamente con la ganache montata al cioccolato bianco.

Note: con la ganache al cioccolato bianco si presta ad essere un dessert a tutti gli effetti, se invece volete farvelo per una merenda più leggera accompagnatelo con dello yogurt!!

crumble pere e cardamomo con ganache

Annunci

»

  1. Come amo il crumble! Facile, veloce e sempre di sicuro successo! Sono già due volte che lo voglio pubblicare e mi dimentico di fare la foto…lo dovrò fare per forza una terza volta! 😉

    Rispondi
    • Immagino che ti dimentichi visto che è uno di quei dolci da mangiare immediatamente sfornato, ti capisco! Poi è così versatile!io lo preparo sempre a occhio, in base al momento!! Allora aspetto di vedere la tua ricetta! 🙂

      Rispondi
  2. Ma lo sai che non ho mai mangiato un crumble?e non sai quanto mi incuriosisce, e poi quel cardamomo sulle pere è veramente intrigante!proverò e ti farò sapere i miei risultati!:-)

    Rispondi
    • Mai mai?? Allora devi subito farlo!! Se ti piacciono i dolci casalinghi ti piacerà sicuramente!Puoi farlo con quello che vuoi, sia per quanto riguarda la frutta che per il crumble: mele, pere, fragole, frutti rossi, zucca! E per il crumble puoi decidere di farlo burrosissimo oppure più light con poco burro, con le mandorle o la farina integrale o i fiocchi d’avena! Spazio alla fantasia! 😉

      Rispondi
  3. Speciale, caldo, avvolgente! E perfetto con il grigiore di questi giorni…

    Un abbraccio
    Silvia

    Rispondi
    • eh già, quello che ci vuole per scaldare l’umore!! Avrai notato che il grigiore ha impregnato anche la foto! 😦 Va beh, l’importante è il risultato! un abbraccio

      Rispondi
  4. Mamma mia che bontà, adoro il crumble e adoro il cardamomo…ma non avevo mai unito i due, bravissima!
    Ti auguro una splendida giornata
    Lou

    Rispondi
    • Si è stata una combinazione: volevo legare il cioccolato bianco e la pera con una spezia e mi sono venuti in mente i baccellini verdi che ho sul ripiano delle spezie, e fortunatamente ha funzionato alla grande!! Ti consiglio di testarli insieme!! Grazie, altrettanto! Un abbraccio

      Rispondi
  5. che meraviglia delle meraviglie!!!

    Rispondi
  6. ecco..ora voglio un crumble subito! ed è tutta colpa tua!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

http://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: