Feed RSS

# 88 Crostata alla frutta…per augurare GOOD LUCK!

Inserito il

Crostata ai frutti di bosco

Questa più che essere una ricetta vuole essere un’idea!
Mi sono trovata a salutare un amico che è partito per iniziare un dottorato a Londra della durata di 5 anni!
Londra è dietro l’angolo e conto di andare a trovarlo il più possibile, senza considerare che tornerà per le feste comandate…quindi alla fine ci vedremo più di prima. Nonostante ciò, ho voluto fargli un “in bocca al lupo” speciale attraverso questa crostata con i colori della bandiera della Gran Bretagna.

La preparazione è davvero semplicissima, ci vuole solo un pò di pazienza a disporre i frutti di bosco in maniera precisa! Ovviamente se non dovete preparare una crostata a tema potete disporre i frutti semplicemente alla rinfusa…mirtilli, lamponi e anche more..sono talmente belli da soli che non hanno bisogno di molta attenzione! Anche perchè conviene approfittarne adesso, agosto è il loro mese e consiglio vivamente a tutti di farsene una bella scorpacciata!

CROSTATA ALLA FRUTTA

1 dose di pastafrolla classica con l’aggiunta di una punta di cucchiaino di lievito

250 gr mascarpone
200 gr panna fresca, ben fredda
3 cucchiai di zucchero

mirtilli, lamponi (a piacere anche more, fragole, ribes…o tutta la frutta che piace) lavati e asciugati accuratamente.

Preriscaldare il forno a  180°.
Tenere da parte una pallina grande come un’albicocca di frolla. Stendere la restante con l’aiuto di un matterello fino a ottenere un rettangolo di circa 26×22 cm (io ho usato un bordo rettangolare di quelli estensibili da appoggiare sulla teglia e ho scelto questa misura, ovviamente siete liberi di usare le teglie che più preferite). Disporla nella cornice o nella teglia e bucherellare il fondo. Con la pasta testante fare una striscia sottile da applicare sui bordi. Infornare per circa 20/25 minuti o fino a che la superficie è dorata.
Sfornare e lasciare raffreddare.

Spostare la base sul piatto di portata. Nella planetaria lavorare con la frusta per un paio di minuti il mascarpone con lo zucchero, aggiungere la panna e montare fino a ottenere una consistenza soffice.
Tenere da parte circa 6 cucchiai abbondanti di crema, distribuire la restante sulla base della crostata, livellarla con una spatolina e disporre i frutti di bosco (nel caso in cui vogliate fare la bandiera consiglio di partire dalla croce centrale di lamponi, proseguire con la x di lamponi e poi disporre i mirtilli). Mettere la crema tenuta da parte in una sac a poche con il beccuccio liscio di circa 3 mm di diametro. Facendo dei piccoli ciuffetti creare le righe di contrasto della bandiera.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Annunci

»

  1. Questa torta è un capolavoro!! Di impatto e facile realizzazione…e poi io amo la Union Jack! 😉

    Rispondi
  2. mhh buonissima. Passate dal mio blog

    Rispondi
  3. Ho aperto il tuo blog e la foto di questa torta mi ha lasciato senza parole *:* Bellissima e suppongo super buona! Comunque complimenti, il tuo blog mi piace tantissimo ( inutile dirti che proverò i tuoi french toast)!
    Un bacio, Ale 🙂

    Ps. Se ti va passa a trovarmi su http://unpizzicodizenzero.wordpress.com/

    Rispondi
    • Grazie mille, mi fa piacere tutto questo entusiasmo! 🙂 e ti dirò di più, se non hai voglia di fare tutto quel disegno con i frutti è anche super semplice e veloce! fammi sapere cosa ne pensi di quei french toast! Passerò sicuramente a trovarti! 😀 A presto! Anna

      Rispondi
  4. Un bellissimo e buonissimo saluto al tuo amico! Stupenda! 🙂

    Rispondi
  5. Splendida! Il tuo amico è davvero fortunato 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: