Feed RSS

Chocolate chips cookies

Inserito il

chocolate chip cookies

Per questa ricetta devo solo dirvi 2 parole: DOVETE PROVARLI!
Per una serie di semplici ragioni: hanno le gocce di cioccolato, sono veloci da fare, sono fantasmagorici in ogni momento (con il caffè, pucciati nel latte, sgranocchiati in un momento di “umore down”) e la ricetta arriva da Sigrid.

Se avete i figli che ciondolano per casa e che dopo solo 2 giorni dalla fine della scuola “non sanno che fare” metteteli all’opera. Si divertiranno. E sgranocchieranno con piacere.

Rispetto alla ricetta originale ho cambiato e ridotto il cioccolato e sostituito (per impossibilità di reperimento) alcuni ingredienti!
Visto che mi sono piaciuti assai (e non solo a me) li ho anche rifatti una seconda volta, riducendo però le dosi perchè non volevo “avanzare” un albume. Vi dirò che con questi cambiamenti quasi mi sono piaciuti ancora di più! Insomma, scegliete la versione che vi convince di più, ma fateliiiii!

chocolate chip cookies

P.S. forse vi chiederete perchè nella foto il latte ha due colori diversi..nella bottiglia c’è latte vaccino, nel bicchiere latte di soia..non ne avevo abbastanza nè di uno nè dell’altro..così mi sono arrangiata come potevo!

Per circa 20/25 cookies grandi

CHOCOLATE CHIP COOKIES

200 gr zucchero di canna
100 gr zucchero semolato
170 gr burro morbido
1 uovo + 1 tuorlo
1 cucchiaio di sciroppo di barbabietola da zucchero (o sciroppo di agave o d’acero)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
270 gr farina
5 gr bicarbonato
5 gr sale
150 gr gocce di cioccolato fondente

In una ciotola lavorare il burro morbido con gli zuccheri, il sale, la vaniglia e lo sciroppo (a mano con un cucchiaio o in planetaria con la foglia va bene uguale). Ottenuta una spuma morbida aggiungere l’uovo e il tuorlo e incorporare. Aggiungere la farina con il bicarbonato e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo, incorporare le gocce di cioccolato.

Preriscaldare il forno a 160° in modalità ventilato.
Prendere un pò di composto tra le mani e fare delle palline da disporre su teglie ricoperte di carta forno, disporre i biscotti ben distanziati visto che si allargheranno del doppio in cottura.
Cuocere per circa 12/15 minuti, o fino a che risulteranno dorati. Lasciare raffreddare su una gratella e mangiare.

Per circa 20 cookies medi

CHOCOLATE CHIP COOKIES – versione 2

150 gr zucchero di canna
50 gr zucchero semolato
120 gr burro morbido
1 uovo
1 cucc.no abbondante di sciroppo di barbabietola da zucchero (o sciroppo di agave o d’acero)
1 cucc.no abbondante di estratto di vaniglia
180 gr farina semi-integrale
3 gr bicarbonato
3 gr sale
100 gr gocce di cioccolato fondente

Per lo svolgimento seguire la ricetta sopra.

Annunci

»

  1. se me lo dici così non è che posso rofiutare! è un imperativo! 😀 come mi piacciono i comandi quando si stratta di goloserie!!! 😉

    Rispondi
  2. è proprio vero…questi biscottoni sono favolosi!!! sempre…anche con 40° gradi fuori…

    Rispondi
    • hai ragione.. un bel bicchierone di latte freddo e qualche biscotto da sgranocchiare.. a parte che con questo calo di temperature non c’è da sentirsi in colpa ad accendere il forno! 😉

      Rispondi
  3. OBBEDISCO!!!!! li proverò! baci
    Simi

    Rispondi
  4. Li proverò sicuramente!
    passa sul mio blog se ti va 🙂 http://viromagnoli.wordpress.com/

    Rispondi
  5. Penso siano i biscotti di cui esistono più versioni… e credo che ognuna valga la pena provarla! 🙂
    Io al momento li ho fatto solo vegan ed erano una favola… una mia amica mi aveva chiesto dove li avevo comprati! 🙂
    segno anche questi! 🙂

    Rispondi
    • hai ragione! Sono i biscotti più inflazionati di sempre..e sgranocchiandoli posso capirne il motivo! 🙂 una versione vegan?? devo venire assolutamente a vederla sul blog e provarla! 😉 tu mi tenti!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

http://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: