Feed RSS

“Light” churros con cioccolata speziata

Inserito il

light churros

Non potevo perdermi questo giro con i dolci di Carnevale, assolutamente no! Chiacchiere, frittele di mela, tortelli alla crema, krapfen…e potrei continuare per parecchie righe!
Però non vado sul classico, anche perchè se devo essere proprio sincera di fritti non sono una grande esperta.
Vado di churros, ma in questa versione particolare che non è fritta ma cotta al forno. Questi bastoncini zuccherosi caratterizzati da questa crosticina croccante ma soffici all’interno. Rigorosamente da “pucciare” nella cioccolata.

Devo però avvisarvi che per light intendo solo che non sono fritti, infatti come vedrete dalla ricetta non sono davvero molto light! Io li ho voluti accompagnare da una cioccolata amara, speziata con cannella e peperoncino, anche se mi sembra di aver sentito in giro che  siano da svenimento se accompagnati dal dulce de leche. La ricetta arriva da qui, non le ho cambiato una virgola, a parte la temperatura della cottura.

Quindi regolatevi in base ai vostri sensi di colpa, se non vi preoccupano friggeteli e tuffateli nel dulce de leche, se invece vi perseguitano fateli al forno e spolverateli semplicemente di cannella.

light churros

LIGHT CHURROS CON CIOCCOLATA SPEZIATA

200 gr acqua
1 pizzico di sale
50 gr zucchero
100 gr burro
140 gr farina
1 uovo

zucchero

200 gr latte
100 gr cioccolato fondente
cannella e peperoncino in polvere

In un pentolino versare l’acqua con il sale e lo zucchero, portare a leggera ebollizione. Aggiungere il burro e quando è sciolto versarvi la farina in un colpo solo, con un cucchiaio mescolare fino a che si formi un impasto omogeneo senza grumi e quando si stacca dalle pareti togliere dal fuoco. Spostare l’impasto in una ciotola e lasciare intiepidire, mescolandolo energicamente per favorire il raffreddamento.

Preriscaldare il forno a 200°.
Aggiungere l’uovo all’impasto e incorporarlo.
Versare il composto in una sac a poche con una bocchetta dentata piuttosto ampia. Creare delle strisce di impasto da disporre su una teglia ricoperta di carta forno.
Infornare a 200° per circa 10 minuti. Abbassare la temperatura a 175° per ulteriori 18/20 minuti, fino a doratura.
Appena sfornati rotolarli in un pò di zucchero semolato, lasciare intiepidire

In un pentolino versare il latte con il cioccolato, portare a ebollizione e mescolare fino a che si ottenga una cioccolata liscia e lucida. Aromatizzare a piacere con peperoncino e cannella.
Distribuire la cioccolata in bicchierini o tazzine e servire accompagnata dai churros.

Annunci

»

  1. Da una vita voglio provare i churros classici…ora segno pure questi al forno! 🙂

    Rispondi
    • Io li ho trovati davvero ottimi! Anche se non fritti! Non sono comunque leggerissimi con il burro, ma almeno si evita la complicazione del fritto! 😉 mi dirai!

      Rispondi
  2. Ho sentito parlare dei churros solo di recente ma non ne so assolutamente nulla…adesso vado a documentarmi. E sai già che sono a favore delle ricette light, quindi se dovessi decidere di provare sceglierei la tua versione! 🙂

    Rispondi
  3. amica mia, mai avrei pensato di fare i churros al forno!!! sei un mito! io che sto soffrendo di una gastrite cronica da 2 mesi, non ho potuto farmi deliziare dalle fritture carnevalesche, ma qsti tuoi churros non me li faccio mancare! eh no!!!! Grazie!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
    • Io li avevo addocchiati da un pò su quel blog, allora ho pensato che (visto che non sono una abile frittellatrice) facessero al caso mio!! Ma povera..stai guarendo?? Troppo stress amica, riposati! riprenditi eh, un bacione!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

http://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: