Feed RSS

# 70 Ciambella a sorpresa

Inserito il

Ciambellona a sorpresa

Avete presente quelle volte in cui necessitate di una bella fetta di torta di quelle buone, burrose, che sanno di zucchero e vaniglia, che vi appaghino anche l’umore? Quando vi capita non rinnegate la voglia, ogni tanto è concesso cadere in tentazione, no? Una fetta di una buona torta vi può cambiare la giornata, giuro!!

Questa torta è nata proprio in una di quelle occasioni descritte sopra. Volevo fare una ciambellona, perchè è una torta che ha una forma adorabile, ed adorabili sono anche le fette che si ottengono. Le trovo anche più comode da mangiare a essere sincera. Avevo pensato di fare una torta marmorizzata, ma poi ho pensato al dolce sapore delle nocciole e ho deciso di sostituire la parte del cacao con farina di nocciole. Scelta super azzeccata!
É un dolce molto semplice, casalingo, che però ha un che di elegante, non trovate? Saranno quelle noccioline caramellate sulla cima.
Provatela!

Ciambellona a sorpresa

CIAMBELLA A SORPRESA

200 gr burro
150 gr zucchero
4 uova
300 gr farina
8 gr lievito in polvere
1 tappo di rum bianco
3/4 di bicchiere di latte
vaniglia
100 gr farina di nocciole

zucchero e nocciole

Ciambellona a sorpresa

Preriscaldare il forno a 180°. Imburrare e infarinare uno stampo da ciambellone
Separare gli albumi dai tuorli. Montare gli albumi a neve, devono essere ben montati. A parte lavorare con le fruste il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere un composto montato. Aggiungere i tuorli, il rum e la vaniglia e montare. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, mescolare con un cucchiaio. Poco per volta incorporare il latte fino a ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Togliere 1/3 circa di impasto, aggiungere la farina di nocciole e mescolare delicatamente.
Versare poco più della metà dell’impasto liscio nello stampo, con l’aiuto di un cucchiaio creare una sorta di “fosso” in cui versare l’impasto alle nocciole. Coprire con l’impasto liscio rimanente, livellare e infornare.
Cuocere per circa 40/45 minuti, o fino a che uno stecchino non ne uscirà pulito.
Una volta intiepidito sformare e spolverare di zucchero a velo.

A piacere preparare le nocciole caramellate. In un pentolino tostare leggermente le nocciole. In un altro pentolino versare qualche cucchiaio di zucchero e posizionare sulla fiamma medio-bassa, non mescolare con un cucchiaio, se si vuole muovere lo zucchero roteate il padellino. Appena lo zucchero si scioglie ed ha assunto un colore biondo versarvi le nocciole, ricoprirle di caramello e versare su un asse coperto di carta forno. Lasciare raffreddare, spezzettare e decorare il dolce.

Annunci

»

  1. Meraviglioso e che goloso ripieno! 🙂 adoro le nocciole!

    Rispondi
  2. Bello, bellissimo! Da fuori, con questa forma elegantissima e perfetta, con il coronamento di nocciole. E da dentro, con quel cuore noccioloso che è tutto una promessa…il massimo dei voti!! 🙂

    Rispondi
    • Wow, quanti complimenti! Ammetto che l’aspetto era davvero invitante, ti dirò che mi faceva pensare a quei dolci che venivano serviti un tempo per un tè tra amiche, me lo immaginavo lì nel bel mezzo di una scena di quelle che ti immagini quando leggo romanzi ambientati nella campagna inglese di qualche decennio fa! So che forse per i tuoi standard c’è tanto burro, ma ogni tanto lo sgarro si può fare! 😉

      Rispondi
  3. si, ho ben presente! 🙂
    e certamente è una torta rustica nell’animo ma elegantissima e deliziosamente bella!

    Rispondi
  4. bellissima da vedere e golosissima con tutte quelle nocciole…peccato mi manchi uno stampo per fare una ciambellona come la tua!!!

    Rispondi
    • Anche io l’ho desiderato parecchio poi un giorno me lo sono comprato! Comunque va bene qualunque altra teglia! Oppure puoi trasformare il ciambellone in muffin a sorpresa! 😉

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Vaniglia — Storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un déjeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: