Feed RSS

Aspettando Natale…Patè di Speculoos

Inserito il

Patè di speculoos
Iniziamo con questa ricetta una nuova rubrica… Aspettando Natale!
Penserete io inizi a prenderci gusto con la storia delle rubriche, ma diciamo che l’idea è venuta così…un pò per caso.
Non voglio arrivare di corsa gli ultimi giorni e dover pensare a che fare per ringraziare (a modo mio, con prodotti home-made) tutte le persone a cui tengo, quindi mi porto avanti.
Così per non fare trovare impreparati nemmeno voi ho deciso che sperimenterò, preparerò e vi racconterò alcune ricette natalizie.
Prendetela anche come occasione per riunire la famiglia in cucina e divertirsi a pasticciare insieme.

Arriviamo al patè di speculoos. Ero assai incuriosita da questa crema, per gli ingredienti e il sapore. Mia mamma era scettica, diceva: come puoi pensare di spalmare dei biscotti su una fetta di pane? E ammetto che a livello concettuale può sembrare contraddittorio.
Maaaa, non rimarrete delusi da questa stranezza. Se amate gli speculoos e il cioccolato bianco questa crema spalmabile fa per voi.
Io l’ho mangiata spalmata su una fetta di pane tostato caldo, con una tazza di tè. La merenda invernale ideale.

I barattoli…sono sempre idee carine da regalare. La ricetta è iper, super, mega veloce. Potete prepararla anche con qualche giorno di anticipo, conservatela però in frigorifero o in un luogo molto fresco (viste le temperature anche fuori, attenzione ai passanti golosi!).

La ricetta arriva dal libro Regali golosi di Sigrid Verbert. Chi poteva proporla una ricetta con gli speculoos se non lei, belga di origine? Ho eliminato lo zucchero rispetto all’originale, vista la presenza di miele e cioccolato bianco.
Non vi resta che provare e dirmi cosa ne pensate!

Per 1 barattolo medio/grande o 2 piccoli.

Patè di speculoos

PATÈ DI SPECULOOS

150 gr di biscotti speculoos
60 gr di miele d’acacia
100 ml latte
50 ml olio vegetale (io d’arachidi)
90 gr cioccolato bianco

Preriscaldare il forno a 150°. Tostare i biscotti in forno per circa 10 minuti.
Sterilizzare i vasetti, secondo il metodo dell’invasamento a caldo, vedere qui.
Passarli al mixer e ottenere una farina fine. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco, unirvi poi i biscotti. Portare il latte e il miele ad ebollizione, versarlo sul cioccolato e amalgamare fino a ottenere un composto liscio. Aggiungere l’olio e incorporare.
Versare subito nei vasetti e chiudere ermeticamente.

Annunci

»

  1. nooooo ma è un’idea stra bellissima!!!!!! e qst rbrica già me la pregusto golosa, buonissima e profumata di spezie! Mi piace!!!!

    Rispondi
  2. Questa ricetta è davvero curiosa…devo ammettere che mi ha lasciato perplessa sin dal titolo…ma sono certa che questa crema è deliziosa!

    Rispondi
    • Anche io ero scettica, ma l’avevo vista già da tempo sul libro e anche in giro in altri blog..ho pensato che quindi non dovesse essere male! 😉 Provare per credere! Comunque su una fetta di pane tostato caldo l’ho apprezzata davvero molto!

      Rispondi
  3. Ma è un’idea geniale!!!
    Adoro gli speculoos, fantastica!
    Buona domenica
    Lou

    Rispondi
  4. Pingback: Mele ripiene al forno | lemilleeunatorta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: