Feed RSS

Meringhe

Inserito il

Meringhe

Mi è capitato in questi giorni di fare le meringhe. Le uso principalmente sbriciolate come base di semifreddi. Ammetto che mangiarle così non mi facciano impazzire. Solo se sono farcite con panna!

La ricetta è veramente facilissima, non ci vuole nulla. Certo chi non ha la planetaria deve armarsi di santa pazienza.
Essendo lasciate essiccare a lungo in forno ed essendo una combinazione di zucchero ed albume si conservano tantissssssimo. Ovviamente solo se ben sigillate e isolate dall’umidità, visto che lo zucchero è un conservante naturale e qui c’è n’è davvero molto.

Intingetele nel cioccolato fondente fuso e lasciate indurire se dovete fare un regalino, faranno una bellissima figura!

MERINGHE

peso degli albumi (per esempio 160 gr)
triplo peso di zucchero semolato (quindi 480 gr)

Montare gli albumi con i 2/3 dello zucchero a lungo, almeno 15 minuti. A mano con un cucchiaio aggiungere lo zucchero rimanente mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Distribuire delle cucchiaiate di meringa su teglie ricoperte di carta forno oppure per un aspetto più uniforme usare una sac a poche con bocchetta rigata o liscia.
Infornare a 110° per circa 1 h 15, 1 h e 30. Finito il tempo di cottura spegnere il forno e lasciare le teglie in forno per una notte.

Annunci

Una risposta »

  1. Pingback: Soufflé di asparagi…come mi sbarazzo degli albumi! | lemilleeunatorta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: