Feed RSS

#36 Crostata all’olio con fragole e rabarbaro

Inserito il

crostata all'olio di fragole e rabarbaro

Per iniziare il lunedì con una carica in più e coccolare tutta la famiglia questa è la crostata che fa per voi. Leggera, golosa e mette di buon umore.
So che con l’inizio della settimana riprende il ritmo forsennato, ma questa vi ruberà si e no 20 minuti più il tempo in forno.
Da noi è durata un giorno e mezzo. Io ve la consiglio, anche sostituendo le fragole e il rabarbaro con altra frutta fresca.
Sa di buono.

CROSTATA ALL’OLIO CON FRAGOLE E RABARBARO

150 gr farina di kamut integrale
100 gr farina
100 gr zucchero di canna
50 gr olio evo
1 uovo
30 gr prosecco o altro vino bianco (o meno)
300 gr composta di rabarbaro
400 gr fragole
2 cucchiai zucchero di canna
1 cucchiaio raso di amido di mais

In un mixer versare le farine, lo zucchero, l’olio e l’uovo. Azionate per qualche istante. Aggiungere tanto prosecco da far stare insieme l’impasto. Lasciar riposare una ventina di minuti.
Preriscaldare il forno a 190°.
Stendere 2/3 della frolla in un disco della misura per foderare una teglia da crostata. Bucherellare il fondo con una forchetta, distribuire la composta di rabarbaro. Lavare e asciugare le fragole, tagliarle a cubi, mescolarle insieme allo zucchero e all’amido. Distribuire sulla composta. Con la pasta avanzata creare la griglia da disporre sulla crostata.
Infornare per circa 45 minuti o fino a che la frutta si sia asciugata.

Note: potete scegliere le farina che volete, io ho usato questo mix. Anche un’integrale va benissimo, vi consiglio però di tenere una parte con farina bianca, facilita la stesura. Non contenendo burro la frolla non ha bisogno del riposo in frigorifero. Se non trovate la composta di rabarbaro sostituitela con 400 gr di rabarbaro, pulito, tagliato a cubi e mescolato insieme a 3 cucchiai di zucchero di canna. Se non trovate il rabarbaro raddoppiate le fragole, lo zucchero e la maizena. Nel caso in cui usate solo frutta fresca consiglio di velare il fondo della frolla con della marmellata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: