Feed RSS

#17 Torta di mandorle all’arancia

Inserito il

Torta arance e mandorle

Per festeggiare il compleanno della mia sorella maggiore volevo fare qualcosa di nuovo, cercando di limitare al massimo i latticini visto che ne è intollerante ed evitando il cioccolato visto che se fosse per me farei solo torte cioccolatose!!

Così sono partita dall’idea di fare una crema all’arancia, usando come liquido solo il succo di questi frutti di stagione. Ne è seguito l’abbinamento a questa base, reinterpretata da qui, e la decorazione con le sfoglie di mandorle per dare croccantezza!
Sono soddisfatta del risultato e l’idea della crema solo con il succo potrebbe risolvere tanti problemi di allergie eliminando il burro!! Anche se ammetto che la crema l’ho preferita per farcire la torta piuttosto che mangiarla da sola!

TORTA DI MANDORLE ALL’ARANCIA

Per la torta:
2 uova
150 gr zucchero
100 gr vov (o limoncello)
40 ml spremuta d’arancia
scorza di 1 arancia
100 gr farina di mandorle
150 gr farina
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Per la crema:
275 ml spremuta d’arancia
scorza di 2 arance
120 gr zucchero
2 cucchiai di amido di mais
30 gr burro

Per le sfoglia:
30 gr mandorle filettate
75 gr zucchero
25 gr farina
scorza di un’arancia
15 gr burro
1-2 cucchiai di spremuta d’arancia

Con un pò di anticipo preparare la crema. In un pentolino mescolare con una frusta lo zucchero, l’amido e la scorza. Sempre mescolando aggiungervi il succo di arancia e mettere sul fuoco. Cuocere fino a che raggiunga l’ebollizione, togliere dal fuoco e aggiungervi il burro. Lasciar raffreddare.

Anche la torta deve essere preparata in anticipo visto che deve essere farcita fredda.
Preriscaldare il forno a 180°, imburrare ed infarinare una teglia da 24 cm Ø.
Montare le uova con lo zucchero fino a che non sbianchino. Aggiungere il vov, il succo e la scorza e amalgamare. Aggiungere le farine, il sale e il lievito e montare ancora qualche attimo. Versare il composto nella teglia. Infornare e cuocere per circa 30/40 minuti. Fare la prova dello stecchino.

Mentre cuoce la torta è possibile anche cuocere le sfoglie di croccante.
In una ciotola amalgamare le mandorle, lo zucchero, il burro fuso, la farina, la scorza. Aggiungere tanto succo da far stare insieme il composto (non deve uscire un composto liquido!!). Su una teglia foderata di carta forno stendere il composto in uno strato sottile aiutandosi con una spatola. Infornare a 180° per circa 10/15 minuti. É importante tenerlo controllato perchè in un attimo può bruciarsi, è da sfornare quando ha un colore caramello. Far scivolare la carta forno su un tagliere e dopo qualche attimo con un coltello tagliare degli spicchi oppure la forma desiderata.

Dividere la torta in 2 dischi. Utilizzare qualche cucchiaiata di spremuta d’arancia per bagnare la base e il lato a contatto con la crema del secondo disco. Con l’aiuto di una spatola distribuire la crema sulla base e poi appoggiarvi sopra l’altro disco. Per la decorazione sbizzarritevi. Io ho fatto delle incisioni sulla superficie e vi ho inserito le sfoglie.

Torta arance e mandorle

Annunci

»

  1. Annina Le tue ricette sono deliziose , e stuzzicanti tant’è che mentre leggo sento il fragrante aroma della torte appena sfornata , gnam gnam . bacio

    Rispondi
  2. Ciao Anna,ho appena fatto questa torta per un compleanno,e mi è uscita bene,anche se non avevo molte speranze di un buon risultato.Grazie,baci.

    Rispondi
    • Come mai avevi poche speranze? Era poco chiara la spiegazione del procedimento o altro?? Comunque quel che conta è il risultato finale! Penso che questa torta la userò di nuovo come base di preparazioni perchè molto buona e versatile!

      Rispondi
      • No no ,avevo poche speranze delle mie capacità, ma sono stata spronata dalla chiarezza delle spiegazioni e delle foto, e sono stata premiata!
        Alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: