Feed RSS

14# Tutto cioccolato

Inserito il

Tutto cioccolato

Pensavate io avessi già infranto il voto dei dolci leggeri e poco peccaminosi, vero??
Invece sono stata fedele alla mia promessa: quello che conta è non mangiarli, farli non fa mica male!

Ho preparato questa torta cercando di renderla cioccolatosa al 100%, ma che non fosse troppo stopposa!
Sono quindi partita da un pan di spagna al cacao, una crema pasticciera al cioccolato alleggerita con panna montata e una ganache con un cioccolato fondente un pò amarino (73%) per contrastare la dolcezza del resto!

Per quanto riguarda l’estetica non è stata una delle mie giornate migliori…ero partita con l’intenzione di fare una griglia molto fine, ma la ganache bianca era troppo liquida e (ahimè, perchè non ho fatto delle prove prima??) ha colato un pò indisciplinatamente!
Così sono corsa ai ripari con questa scritta, che ben esplicita il contenuto principale di questo dolce!

TUTTO CIOCCOLATO

Per il pan di spagna:
6 tuorli
2 uova
150 gr zucchero
25 gr cacao
135 gr farina

Per la crema pasticciera:
200 gr latte
3 tuorli
70 gr zucchero
15 gr farina
25/30 gr cioccolato fondente (regolate a piacere la dose)
140 gr panna fresca

210 gr cioccolato fondente (io ho usato al 73%)
180 gr panna fresca
150 gr acqua
75 gr zucchero

La sera prima o con abbondante anticipo preparare il pan di spagna, la bagna e la crema.
Mettere in un pentolino l’acqua e lo zucchero (indicati a fine elenco) portare a ebollizione, spegnere quando lo zucchero si è sciolto.
Per il pan di spagna preriscaldare il forno a 180°. Montare lo zucchero con i tuorli e le uova a lungo, almeno 5 minuti. Successivamente incorporare mescolando dal basso verso l’alto la farina e il cacao setacciati. Versare in una teglia da 23 cm Ø infarinata e cuocere per 20/25 minuti (fare la prova dello stecchino).
Per la crema portare a ebollizione il latte e poi versarlo sui tuorli precedentemente sbattuti con lo zucchero e la farina. Rimettere la crema sul fuoco, continuando a girare, fino a che non raggiunga il bollore. Spegnere la fiamma e incorporare il cioccolato. Una volta raffreddata mettere in frigorifero.

Il giorno dopo montare la panna e incorporarla alla crema al cioccolato. Tagliare il pan di spagna in 2 dischi. Bagnare uniformemente tutta la superficie con un pò di bagna, versarvi la crema tenendo da parte qualche cucchiaiata. Bagnare da entrambi i lati il disco di pan di spagna rimanente e poi posizionarlo sopra la crema. Con una spatola ricoprire tutta la superficie della torta con la crema rimasta in modo da rendere la superficie liscia. Lasciare ora riposare la torta per almeno 3o minuti in frigorifero.
Preparare la ganache portando a ebollizione la panna, poi versarla sul cioccolato tritato, mescolare fino a che non si ottiene un composto liscio e lucido. Porre la torta su una gratella sopra a un foglio di carta forno e versare sulla torta la ganache, cercando di farla cadere su tutti i lati dando dei leggeri colpetti alla griglia. Trasferire sul piatto di portata e riporre in frigorifero.
Togliere dal frigorifero 15 minuti prima di servire.

Note: Purtroppo non avendo fatto l’assaggio non posso darvi il mio parere sull’insieme! Quello che è certo è che i singoli elementi hanno sempre funzionato in tutte le altre ricette realizzate! Se volete una versione un pò più leggera farcite la torta con della marmellata a vostro gusto al posto della crema!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: