Feed RSS

Mini muffin carote, mandorle e cioccolato (senza latticini)

Inserito il


Starete pensando mi sia venuta la muffin-mania questo weekend!! Muffin dolci, salati, grandi, mignon…ma questi dolcetti ben si prestavano a essere sbocconcellati senza troppi problemi di piatti, tovaglioli e quant’altro, ma soprattutto rientravano nella categoria no-lievito e no-latticini!

Il no-lievito implica direttamente o l’utilizzo di una massa super montata oppure l’uso del (poco amato) bicarbonato…il problema del bicarbonato è dato dal fatto che se non calibrato adeguatamente cambia il sapore del prodotto finito, lasciando uno sgradevole fastidio in bocca! Quindi ho voluto testarlo in questi dolcetti e posso dire che il tentativo è riuscito!!

Li ho trovati golosi anche se non troppo dolci, perfetti per una merenda, una colazione o un party!
La mandorla per arricchirli, la carota per dargli morbidezza e il cioccolato fondente per renderli più gustosi!

MINI-MUFFIN CAROTE, MANDORLE E CIOCCOLATO
120 gr farina
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
100 gr zucchero di canna
2 uova
40 gr di olio di semi (io uso mais)
100 gr farina di mandorle
1 e 1/2 carota grattugiata
80 gr cioccolato fondente tritato (o in gocce)

Preriscaldare il forno a 180°.
Montare lo zucchero, le uova e l’olio. Versare su questo composto le polveri (farina, sale e bicarbonato) e amalgamare insieme. Aggiungere mescolando a mano le mandorle, le carote e il cioccolato. Predisporre i pirottini nella teglia dei mini-muffin e porzionare il composto.
Infornare per circa 10 minuti, controllare con uno stecchino la cottura.
Una volta raffreddati spolverare a piacere zucchero a velo.

Note: potete omettere il cioccolato, oppure potete sostituirlo con cioccolato al latte o bianco (la mia scelta, oltre alla predilezione per il fondente, è stata dettata dal no-latticini). I pirottini sono stati scelti non solo per una scelta estetica ma per evitare di usare il burro per infarinare la teglia. Con queste dosi mi sono usciti 24 mini-muffin e 4 muffin di dimensioni normali.

Annunci

»

  1. Confermo che questi dolcetti oltre a essere belli sono anche buonissimi…nulla hanno da invidiare a dolci “tradizionali” con burro e lievito!:)
    Un grazie ad Anna che addolcisce le nostre serate, merende e.. tempo libero sul web!

    Rispondi
  2. Grazie Anna! con i tuoi mini muffin ho deliziato il palato di figli, nonni, zie …..tutti bisognosi di coccole!
    Leggeri e digeribilssimi . Unico dubbio: il sapore delle carote non si sente.

    Rispondi
    • La carota è necessaria per la consistenza, permette di mantenere i dolcetti morbidi visto che non c’è burro. Per quanto riguarda il gusto puoi aumentare la quantità di carote e se il composto diventa troppo morbido bilanciare con una cucchiaiata di farina normale o di mandorle!

      Rispondi
  3. Ma che bellini sono?! E poi su quell’alzatina….quant’è graziosa….!!!

    Rispondi
  4. Grazie Anna! Mi hai risolto il problema di cosa portare ad una festa a sorpresa!
    Li ho da poco sfornati e non ho saputo resistere……. Buonissimiiiiiiiii.
    Bravissima!

    Rispondi
    • Nel mini formato sono molto simpatici per delle feste e anche molto comodi!Inoltre risolvono il problema delle varie intolleranze!!
      Ovviamente puoi renderli ancora più buoni sostituendo l’olio con il burro!

      Rispondi
  5. Pingback: # 47 Carrot cake glassata | lemilleeunatorta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice&Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: