Feed RSS

1# Torta di laurea

Inserito il

Eccomi qua..

Primo post, ancora tante cose da decidere sul blog, ma non potevo non lasciare questa torta.

Prima di tutto perché la torta è stata preparata per un’occasione speciale, la mia laurea, in secondo luogo perché per tale occasione mia sorella ha anche deciso di farmi un regalo speciale, che è poi il motivo per cui sto scrivendo ora.
Ebbene si, da fanatica di dolci (e cucina in generale), di libri di cucina, di blog, di formine, stampi, teglie e quant’altro ho avuto bisogno di una spinta dalla sorella maggiore per fare questo salto.

A questo punto, vista la scelta del nome (su proposta anche di mamma) perché non provare a raggiungere lemilleeunatorta?? Impresa semi-impossibile..ma tentar non nuoce..quindi da oggi parte la conta delle torte e tutto quello che non è torta farà da cornice a lemilleeunatorta!!

Quindi incrocio le dita, ringrazio Eli…e accendete il forno!

TORTA DI LAUREA – al cioccolato e nocciole farcita con panna e spicchi di arance caramellate
Per la base e la glassa ho usato la ricetta di Philippe Conticini dal libro Sensations

Per la base:
115 gr farina di nocciole
95 + 20 gr zucchero di canna
25 gr zucchero a velo
1 pizzico di sale
1 uovo (grande)
2 tuorli
3 albumi
50 gr farina 00
4 gr lievito
50 gr cioccolato fondente (almeno 60%)
25 gr cioccolato al latte
90 gr burro

Per la glassa e la farcia:
170 gr cioccolato fondente (almeno al 60%)
55 gr cioccolato al latte
120 gr latte
200 ml panna fresca
spicchi di arance caramellati, gentilmente concessi (e preparati!!) dalla mamma

Preriscaldare il forno a 160° e imburrare e infarinare una taglia da 18 cm ø.
Fondere i cioccolati con il burro e lasciare intiepidire.
Montare a neve gli albumi con i 20 gr di zucchero di canna, che non siano però troppo fermi.
Miscelare le nocciole, gli zuccheri e il sale. Aggiungere l’uovo e i tuorli e montare il tutto per un paio di minuti. Aggiungere il cioccolato e piano piano la farina con il lievito. Incorporare delicatamente gli albumi montati.
Infornare per 25/30 minuti. Lasciar raffreddare e sformare.
Tagliare la torta a metà.
Per la glassa sciogliere a bagnomaria i cioccolati con il latte finchè non risulta bello lucido.
Versare 1/3 della glassa sul primo disco, disporre pezzetti di spicchi di arancia e coprire uniformemente con ciuffi di panna montata. Appoggiare il secondo disco e completare con la glassa rimanente.

Nota: le arance caramellate possono essere sostituite con altra frutta a piacere, l’importante è che non sia acquosa. Contenendo panna è meglio conservarla in frigor.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La petite casserole

Recettes d'une italienne à Montréal

rise of the sourdough preacher

Of homemade bread, food and other recipes / Una storia di pane fatto in casa, cibo ed altre ricette

Crumpets & co.

...pasticci culinari e non solo...

Mostracci di Elena Terenzi

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

atBB's

Under the same roof... an architect, a journalist & a little baby girl

Ostriche

Laboratorio di cucina e altre storie

cakegardenproject

cake garden and plus

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

https://www.lagreg.it/

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

lefrivolezzedisimo

cosa sarebbero la vita e la cucina senza frivolezze ...

Panelibrienuvole

Ricette, suggestioni e divagazioni

Sweetie's Home

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Arabafelice in cucina!

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

- VANIGLIA - storie di cucina

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Kitty's Kitchen

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Labna

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Anice e Cannella

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

Un dejeuner de soleil

...Ogni volta dico a me stesso che è l'ultima volta, ma poi sento il profumo della sua cioccolata calda...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: